La Cucina toscana Milano è una delle più antiche tra le cucine regionali italiane. Ancora oggi, molti dei piatti tipici mantengono la loro ricetta originale. Come quasi tutte le cucine tradizionali italiane anche la cucina toscana è caratterizzata da preparazioni semplici, con ingredienti di facile reperibilità e di origine contadina. Tra le ricette più famose: la pappa al pomodoro e la ribollita, realizzate entrambe con il pane sciocco (impastato senza sale) citato persino da Dante nella Divina Commedia.

Nella cucina toscana vince la carne. Cominciamo con la fiorentina, di chianina naturalmente, ovvero prodotta nella Val di Chiana, per proseguire con faraona, cappone, coniglio, fagiano, arista e trippa. Il pesce fa la sua comparsa con la ricetta del caciucco alla livornese. Tanti i prodotti di questa terra famosi in tutto il mondo, come l’olio e il percorino, come il lardo di Colonnata tenero e gustoso. E si prosegue con i cereali, i legumi e le verdure per zuppa e pancotto, ribollita e pappa al pomodoro.

I tanti piatti e sapori della cucina toscana

Ma la cucina toscana è anche dolce, con una saporita alternanza di gusti secchi e morbidi, cantucci e zuccotto, castagnaccio e panforte. Seguendo un percorso geografico lineare che dal confine con la Liguria e l’Emilia Romagna scende fin verso l’entroterra maremmano, è la Lunigiana la prima gustosa fermata. Patria di una cucina toscana saporita ma essenziale, qui primeggiano due tipi di paste a base di acqua e farina, i testaroli e i panigacci.

I primi presentati come lasagnette di varie dimensioni conditi con pesto, i secondi più simili a crêpes, ottimi con salumi e formaggi. Quando si parla della cucina toscana impossibile non citare insaccati e formaggi, come il pecorino toscano, la finocchiona o i salumi di Cinta Senese, realizzati con le carni del tipico maiale nero allevato sulle colline senesi. La carne, preparata in molti modi diversi, è tra le cose che chiunque vada in Toscana deve assaggiare. Una su tutte: la leggendaria bistecca alla fiorentina, realizzata con carni di razza Chianina, tipica appunto della Val di Chiana.