Perché aspettare settimane per un esame? Prenota al Poliambulatorio PTC di Brescia, punto di riferimento nel settore ecografia a Brescia: pochi giorni di attesa e referto consegnato al momento. Compila il form o chiama allo 030 280248. PTC nasce con l’obiettivo di essere un punto di riferimento per tutti coloro che necessitano di cure o visite dai migliori professionisti senza dover aspettare l’attesa infinita della sanità. Ciò che fa di un medico un buon Medico oltre la competenza è l’umanità, l’empatia, l’ascolto, la pazienza e il saper comunicare in modo semplice con il paziente. Purtroppo, secondo i sondaggi, non sempre la cortesia veste il camice bianco e, volendo evitare un’eventuale sensazione di disagio (a causa della quale il recupero potrebbe essere più lento), PTC ha formato un team di specialisti preparati e molto attenti al paziente, in grado di sostenerlo nelle diverse fasi. Al PTC operano le Dottoresse Grazioli e Ranza e il Dottor Dettori, specialisti ventennali nel campo dell’ecografia clinica e della radiologia che, con competenza, manualità e abilità, si occuperanno di te e del tuo benessere.

Approfittiamo per fare chiarezza. Che cos’è l’ecografia? Si tratta di un sistema diagnostico che tramite gli ultrasuoni fornisce un’immagine dell’area esplorata indicando eventuali alterazioni: è un esame non invasivo, indolore e non pericoloso, tanto che è utilizzato anche sulle donne in gravidanza.
Rapida, economica e sicura l’ecografia è uno strumento indispensabile per la diagnosi di molte patologie.
L’ecografia si svolge grazie all’applicazione di un gel conduttore sul quale sarà passata una sonda che, emettendo e registrando ultrasuoni, rileverà eventuali problematiche, fornendo una «fotografia» degli organi interni analizzati.

Esistono diverse tipologie di ecografie: muscolo-tendinea, che indaga le strutture articolari, i fasci muscolari e i tendini del corpo, mammaria, per la diagnostica di lesioni al seno, tiroidea, che indaga eventuali problematiche tiroidee, trans-addominale, che esplora l’addome, trans-vaginale, che indica lo stato di salute degli organi genitali femminili, trans-rettale, che si occupa dello stato del retto e della prostata, renale, che evidenzia possibili calcoli renali, toracica, che studia il torace, cardiaca, con lo scopo di indagare le patologie cardiache e morfologiche tipiche delle donne in gravidanza (fondamentale nell’ambito della diagnosi prenatale).