Chi non ha desiderato di avere un sedere perfetto, da diva di Hollywood? Nonostante regimi alimentari rigidi, esercizio e altri rimedi, sollevare i glutei non è così facile. Ma non disperare: grazie alle tecniche moderne di cui si avvalgono i centri Micenter, avere un «lato b» sodo sarà possibile e lo sarà subito, con l’intervento dei fili permanenti, una metodica all’avanguardia, che non richiede l’utilizzo di protesi ed è per questo mininvasiva.

In che cosa consiste l’intervento? Diciamo anzitutto che l’intervento con fili permanenti si avvale, come già descritto dal nome stesso, di un filo elastico e biocompatibile in silicone, che viene inserito nella zona da trattare e che rimodella il gluteo tonificandolo e donandogli una forma più naturalmente rotonda, per un effetto liftante e push-upanche senza l’utilizzo di protesi.

Questa tecnica per sollevare i glutei è attuata in sede ambulatoriale e in anestesia locale, per una durata di circa un’ora. La metodologia specifica sarà decisa assieme al chirurgo in fase di consulenza, per capire dove intervenire esattamente, in base ai risultati ricercati dal paziente.

La tecnica con fili permanenti di sospensione per avere un sedere perfetto non richiede lunghi tempi di riposo o di recupero, né di degenza: nella fase finale dell’operazione è impiegata una sutura chirurgica sterile ed elastica, costituita da mono filamento di silicone. Poi, trascorse 48 ore dall’intervento, potranno essere riprese tutte le regolari attività quotidiane.

Perché dovresti scegliere questa metodica? Innanzitutto per la sua efficacia e la poca invasività: senza avvalersi di protesi, permette di sollevare i glutei in maniera efficace, rapida e soprattutto duratura. Il risultato, infatti, sarà permanente e la soddisfazione del paziente immediata, per via degli effetti visibili sin da subito. Non solo, grazie a questa tecnica il sistema legamentoso della zona trattata è rinforzato, così come si va a prevenire l’invecchiamento gravitazionale dell’area.