«CFM Lombardia – Aspiriamo ad aspirare meglio!». Esordisce così sul proprio sito CFM Lombardia, azienda leader nel settore degli aspiratore industriale. Gli aspiratori industriali mobili e fissi sono utilizzati per l’aspirazione di solidi e liquidi in grandi quantità: sono una parte fondamentale nei processi produttivi delle aziende metalmeccaniche e per il settore dell’industria pesante perché riescono a operare in modo efficace anche in condizioni ambientali estreme, scaricando in poco tempo il materiale aspirato. Gli aspiratori sono utilizzati per la pulizia delle aree di lavoro e per il recupero di alcuni tipi di materiale.

CFM Lombardia accompagna il cliente alla completa realizzazione delle sue esigenze professionali, personalizzando ad hoc tutti gli aspiratori industriali per le diverse esigenze dei clienti. Grazie agli aspiratori industriali della ditta, la pulizia e il recupero degli scarti possono essere svolti in breve tempo e con risultati eccellenti: solo così è possibile risparmiare tempo e denaro. Gli aspiratori industriali CFM Lombardia sono realizzati a norma di legge per salvaguardare i lavoratori, il luogo di lavoro e l’ambiente: in tali condizioni anche l’efficienza operativa ne trae beneficio diretto.

CFM Lombardia vende e personalizza aspirapolveri industriali per l’industria meccanica, tessile, alimentare, farmaceutica e per tutti gli altri settori produttivi. L’azienda nasce nel 1991 e opera a livello regionale anche come distributore di aspiratori industriali Nilfisk. Da una radicata consapevolezza, competenza e padronanza tecnica del settore è nata CFM Lombardia.

Oltre ad essere distributore di aspiratori industriali Nilfisk, CFM Lombardia progetta e personalizza macchine aspiranti, mettendo sempre al centro di ogni progetto l’efficienza, la sicurezza nel luogo di lavoro e il risparmio energetico. Tutti gli aspiratori CFM Lombardia sono forniti a norma di legge; l’azienda inoltre provvede all’assistenza tecnica e agli interventi di manutenzione delle macchine. CFM Lombardia è scelta ogni anno dai grandi player dell’industria, provenienti da settori molto diversi, dal metalmeccanico all’alimentare.