Le catene di negozi così come i depositi hanno bisogno di poter organizzare la merce ed ottimizzare i magazzini. Come fare? È semplice: basta scegliere le giuste scaffalature, così da poter sfruttare al 100% ogni spazio.

Esistono diversi tipi di scaffali, perché ogni ambiente così come ogni oggetto ha necessità ed esigenze diverse. Iniziamo quindi a scoprirli piano piano, partendo dalle scaffalature cantilever.

Cantilever: struttura e funzionalità

Le scaffalature Cantilever si rivelano perfetti per tutte le situazioni in cui si ha bisogno di occuparsi dello stoccaggio di materiale lungo, palette speciali e materiale di forma irregolare. Esistono diversi sistemi di cantilever che si dividono per i carichi leggeri e caricamento manuale, e per i carichi pesanti e caricamento con mezzi di sollevamento.

I cantilever per carichi leggeri sono l’ideale per stoccare articoli di grandi dimensioni come tubi, barre o pannelli. Sono stati sviluppati così da riuscire a coniugare funzionalità e robustezza ad un design che lo rende piacevole anche dal punto di vista estetico.

I cantilever per carichi pesanti sono stati progettati per sostenere carichi più pesanti, oltre che lunghi, e sono anche in grado di sostenere materiale pallettizzato di varie misure.

Il montaggio di entrambi i sistemi è semplice e veloce, in quanto tutto l’impianto essendo senza viti, ma ad incastro.

I professionisti delle scaffalature

Mobilrot vanta un’esperienza di ben 60 anni, che le ha permesso nel tempo di
acquisire le competenze necessarie per progettare e realizzare scaffalature resistenti, versatili e funzionali. Ogni prodotto viene studiato attentamente da del personale altamente qualificato, favorendo sempre l’innovazione e tecnologie all’avanguardia. Visitando il sito dedicato all’azienda si possono avere tutte le informazioni necessarie per scoprire tutti i segreti e i modelli delle scaffalature. Inoltre potrete richiedere una consulenza con un professionista, che saprà consigliarvi la soluzione migliore in base alle vostre esigenze.