Il CRM permette il customer relationship management ovvero la gestione ottimale delle relazioni con i clienti. Per chi opera nel settore sanità e, nella fattispecie, per chi deve gestire un poliambulatorio, questa tipologia di software rappresenta oggigiorno una carta vincente e ormai indispensabile.

Il CRM sanità infatti è una soluzione integrata ovvero in grado di gestire diversi aspetti all’interno della struttura, appartenenti a differenti branche mediche specialistiche.

Vediamo nel dettaglio come funziona questo tipo di software.

Come funziona il CRM in sanità: la soluzione DMPOLI

Il software DMPOLI è in grado di ottimizzare la gestione strategica e operativa di ogni organizzazione, senza distinzione tra diversità di servizi erogati o dimensioni strutturali.

Grazie a questa tipologia di gestionale per poliambulatorio è possibile realmente aumentare la produttività, supportando in maniera adeguata il lavoro dei medici e di tutti gli operatori sanitari all’interno della struttura. I pazienti ovviamente possono a loro volta beneficiare di una migliore esperienza di servizio, fidelizzandosi.

Ad una migliore gestione di ogni singolo servizio corrisponde un innalzamento del livello di efficienza. Tra i principali servizi offerti troviamo:

  • gestione pazienti, con identificazione anagrafica, accettazione semplificata, gestione referti, piano appuntamenti e gestione di code e flussi all’interno della struttura
  • cup, il centro unico di prenotazione, che va ad integrarsi con i portali di prenotazione online per un miglior management di tutti i servizi
  • gestione appuntamenti automatizzata ed immediata, mediante la ricerca automatica delle disponibilità e la gestione integrata ed efficiente delle agende

Oltre a questi aspetti, il software permette inoltre un’agevole gestione anche dell’area contabile/amministrativa e di fatturazione. Elabora statistiche e si avvale di strumenti di business intelligence, per individuare criticità e mettere a punto soluzioni in grado di ottimizzare, in maniera costante nel tempo, la produttività all’interno della struttura.

Infine il software si occupa anche di una preziosa gestione dei consulenti, generando piani di lavoro e calcolando il compenso per ogni singola risorsa.