La lavorazione del vetro di Murano è un’arte molto antica ed apprezzata in tutto il mondo. Tutti conosciamo le bellissime creazioni che nascono da questa tecnica, ma come sono davvero i retroscena? 

Per scoprire di più su questa lavorazione, si può partecipare ad una delle visite alla fornace del vetro a Venezia. Questi eventi sono momenti unici per capire meglio cosa sia l’arte del vetro di Murano e cosa si cela dietro a questi oggetti pregiati?

Come organizzare e partecipare alle visite alla fornace del vetro a Venezia 

Le visite alla fornace del vetro a Venezia sono un modo per scoprire tutti segreti della tecnica muranese. Le visite alla fornace del vetro a Venezia vengono organizzate nella vetreria Emmedue, dove si potranno vedere come si realizzano gli oggetti dell’azienda stessa. Le visite guidate possono essere molto interessanti anche per le scuole, per cui sono attesi anche gli allievi di tutti gli istituti scolastici. 

Per prenotare basterà chiamare al numero presente nel sito di Emmedue, la bottega è sempre aperta dalle 09:00 alle 16:30. 

Visite alla fornace del vetro a Venezia: la vetreria Emmedue 

Abbiamo detto come si può organizzare in una fornace, ma chi è Emmedue? Emmedue è una vetreria nata agli inizi degli anni 2000. L’azienda si occupa della lavorazione del vetro, specializzandosi soprattutto per quanto riguarda i calici soffiati e i bicchieri in generale. Una decina di anni fa, Emmedue ha deciso di cimentarsi anche nella produzione di sculture in vetro soffiato e massiccio. 

Emmedue produce dei bellissimi oggetti, tra cui vasi, lampadari e molto altro. Il vetro di Murano è un’arte antica che da sempre incanta e dà vita a prodotti bellissimi. Per scoprire di più sulle visite alla fornace del vetro a Venezia e su tutta l’oggettistica creata da Emmedue, visitate il sito ufficiale della vetreria.