L’osteopatia è una branca della medicina alternativa che, attraverso la manipolazione di arti e parti del corpo, consente di curare in maniera definitiva malattie e disturbi cronici. Si tratta di una disciplina basata su un approccio olistico. In altre parole, l’osteopatia ritiene che ogni parte del nostro corpo sia collegata ad un’altra e che, per ritrovare la salute, sia necessario ripristinare l’equilibrio perduto. Tutto questo è possibile agendo su parti specifiche del nostro corpo, attraverso terapie manuali ad hoc. L’osteopatia offre perciò cure molto diverse rispetto a quelle della medicina tradizionale che, in maniera completamente opposta, preferisce agire sul sintomo. D’altra parte chi sceglie di rivolgersi ad un osteopata lo fa principalmente per problematiche per le quali la medicina tradizionale non offre alcuna soluzione. E’ il caso di disturbi cronici, come la cervicalgia, nevralgia, sciatalgia e altre patologie articolari che vengono generalmente curate attraverso l’uso di farmaci a vita. L’osteopatia consente di porre fine a questi disagi, cercando di eliminare la vera causa del problema. Naturalmente, per far questo è fondamentale rivolgersi al professionista giusto, un osteopata altamente specializzato e con alle spalle una lunga esperienza nel settore. A Bologna, ad esempio, è possibile affidarsi allo studio di Federico Bonzagni.

Osteopatia a Bologna: lo studio di Federico Bonzagni

Dotato di una forte passione e una scrupolosa attenzione al paziente, lo specialista è in grado di offrire terapie osteopatiche per la risoluzione di disturbi e patologie croniche molto comuni come: sciatalgie, cervicalgie, artrosi, lombalgie, dolori muscolari, ecc.

Osteopatia a Bologna: scopri il miglior specialista della città!

Non solo, Federico Bonzagni vanta anche una certa esperienza in ambito sportivo, come massaggiatore. L’osteopatia è infatti in grado di prevenire eventuali lesioni e incidenti a muscoli e articolazioni. Per maggiori informazioni sulle prestazioni offerte o per prenotare un appuntamento, è possibile visitare il sito web.