La mitologia greca si rifà ad una vasta e complessa rete di storie, miti e leggende appartenenti alla religione dell’antica Grecia (1200 aC – 146 aC). La mitologia greca fa parte della cultura occidentale grazie ad una ricca raccolta di testi letterari, filosofici e religiosi, statue, vasi e ceramiche dipinte. Queste storie sono state inizialmente trasmesse oralmente di generazione in generazione e sono state successivamente raccolte in testi di natura poetica che oggi conosciamo come letteratura greca antica. Il suo studio è oggetto di interesse per diverse discipline, dalla letteratura e filosofia, alla storia, all’antropologia e alla psicoanalisi.

Origine della mitologia greca

La mitologia greca è l’erede di complessi processi storici di fusione. Ciò è dovuto alla conquista dei primi coloni dei Balcani. Quest’ultimi formarono un popolo agricolo e animistico e  assegnarono divinità ai fenomeni naturali. Queste credenze si aggiungevano a quelle portate avanti da altre tribù che venivano dal nord e imponevano il culto dei loro dei.

Questo substrato si cristallizzò nel periodo arcaico dell’antica Grecia (VIII-VI secolo aC). In quel periodo si formò la polis greca, una particolare forma di organizzazione politica in cui i miti avevano un importante ruolo fondativo e religioso.

I poeti epici sono apparsi più tardi. Grazie a loro, il variegato insieme di tradizioni e storie ha ottenuto un’organicità che originariamente non aveva, fondando così quella che oggi intendiamo come mitologia greca.

Mitologia greca: tre epoche 

La mitologia greca, come molte altre tradizioni simili, può essere strutturata in tre cicli di storie:

L’età degli dei: Miti sull’origine del mondo, la nascita degli dei e la loro distribuzione dei domini. Le teogonie e le cosmogonie appartengono a questo periodo.

L’età della convivenza tra dei e uomini: Miti e storie sulla cooperazione, l’amore e l’antagonismo tra dei, semidei e uomini mortali.

L’età degli eroi: Miti e storie in cui gli dei giocano un ruolo più limitato, enfatizzando i mortali e soprattutto i loro campioni, gli eroi mitici. I resoconti del ciclo della guerra di Troia risalgono a questo periodo.